Capodanno d’Autore in Liguria e Costa Azzurra dal 29 Dicembre 2017 al 2 Gennaio 2018

Quest’anno scegliete un capodanno diverso da quelli che avete vissuto fino ad oggi festeggiate la fine dell’anno tra  Liguria e Costa Azzurra, vi proponiamo il fantastico Capodanno d’Autore di RTCI.

Venite con noi a scoprire Rapallo, il centro di maggior prestigio del Levante Ligure e Portofino, la perla del Golfo, famosa in tutto il Mondo; uno tra i paesaggi costieri più celebri d’Italia, con le sue case alte e strette dalle facciate in toni pastello; raccolto intorno al porticciolo, il paese ha origini antichissime e la parte centrale conserva l’impianto viario romano a maglie ortogonali.

Ci recheremo a Nizza percorrendo la spettacolare Moyenne Corniche che congiunge Menton a Nizza. Capoluogo e cuore della Costa Azzurra, regione dall’intramontabile bellezza. Nizza dallo charme autentico di città mediterranea, si offre in tutta la sua diversità: città di storia, architettura, cultura, arte, creatività, eventi, spettacoli, sport, svaghi, natura, dolcezza, sapori, una città tutta da scoprire.  Sarà piacevole passeggiare lungo la nota Promenade des Anglais, adagiata sulla Baia degli Angeli, accarezzando con lo sguardo l’azzurro intenso del mare, da Cap Ferrat a Cap d’Antibes. Visiteremo la chiesa Russa Ortodossa e ci lasceremo affascinare dai nobili palazzi della centrale Place Massena con le sue belle fontane e dal cuore vivace della Vieille Ville, con i suoi vicoli, i piccoli ristoranti e le gallerie d’arte, fino al variopinto mercato dei fiori di Place Gautier.

Un’altra tappa di questo bellissimo tour sarà Genova, patrimonio dell’UNESCO, città poliedrica, dove l’antico si mescola al moderno, la storia al contemporaneo, i colori alle ombre. Qui respireremo un’atmosfera unica camminano tra i “Caruggi”, stretti vicoli che disegnano la parte antica della città. Non mancherà una veloce tappa al famoso Acquario, progettato dall’archietto italiano Renzo Piano.

VOLANTINO LIGURIA E COSTA AZZURRA

Per info e prenotazioni: Agenzia Viaggi Santerno (CLICCA QUI)

In collaborazione con RTCI

Condividi la notizia: