San Galgano e Monteriggioni: le colline senesi racchiudono bellezze inaspettate, arte, cultura e paesaggi sorprendenti. Uno scenario senza pari, romantico e dal sapore antico.

arrivo in mattinata nella campagna Toscana, lungo il fiume Merse, fra Siena e Massa Marittima, si trova un luogo magico, l’Abbazia di San Galgano. Nel XII secolo un cavaliere di nome Galgano Guidotti abbandonò la sua vita di armi conficcando la sua spada nella roccia e facendola divenire un oggetto di culto, una croce…

La nostra giornata inizierà con una passeggiata fino all’eremo di Montesiepi, dove sorge la chiesa rotonda che conserva la spada e un bellissimo ciclo di affreschi che ritrae il santo. Passeggiando fra un bosco e filari di viti, raggiungeremo l’abbazia senza tetto. Essa è definita come gioiello di arte gotica senese.

Pomeriggio dedicato alla visita di Monteriggioni, villaggio costruito nel medioevo dalla città di Siena per difendere il suo Monteriggioni territorio, sulla via Francigena. Dante la descrisse cosi: “Monteriggioni di torri si corona”. Simbolo del medioevo con la sua cinta muraria intatta e le sue torri.

Volantino San Galgano e Monteriggioni

Per info e prenotazioni: AGENZIA VIAGGI SANTERNO

 

 

Credits Photo

Skitterphoto 

https://pixabay.com/it/photos/san-galgano-abbazia-rovine-tuscany-1610962/

Condividi la notizia: