Un viaggio nella meravigliosa Ungheria

La prima tappa del nostro viaggio sarà il Lago Balaton,  il maggior lago d’acqua dolce dell’Europa Centrale, chiamato anche “il Mare Ungherese”. Il fascino del Lago Balaton non è solo legato alla balneazione, anzi sarebbe anche riduttivo. Nei dintorni del lago non mancano città e paesaggi ricchi di storia e bellezze naturali. Nelle immediate vicinanze si possono trovare il castello di Keszthely e le sorgenti termali di Hévíz che visiteremo nei giorni successivi.

In mattinata visiteremo la splendida città di Keszthely, in cui si trova il Castello di Festetics, un complesso architettonico in stile neorococò, al terzo posto in ordine di grandezza e bellezza dell’intera Ungheria. Questo splendido castello, ristrutturato nella sua originaria bellezza, ospita il Museo Helikom, con l’omonima biblioteca fondata nel XVIII Secolo, che conserva numerosi testi rari. La Famiglia Festetics, proprietaria del castello fino al 1945, nel corso dei secoli, nei quali ha abitato il complesso e la città di Keszthely, fondò diverse farmacie, ospedali, licei e nel 1979 il primo Istituto Superiore per l’Agricoltura in Europa, nonché l’Università Georgikon.

Lungo il Lago di Balaton sorgono numerose sorgenti di zolfo, la più nota è la sorgente Héviz (a circa 6 chilometri dal Lago di Balaton, nonché la più grande e conosciuta località termale dell’Ungheria), che sorge ai piedi dei monti Keszthely. In verità si stratta di un Geyser, dal cui cratere la sorgente trae la propria acqua termale con temperatura naturale a 38°C. Qualcosa di simile si trova soltanto in Islanda, e l’acqua sulfurea del lago di Hévíz è particolarmente adatta come terapia per le malattie che riguardano le articolazioni, questo lago inoltre è unico al mondo, con una superficie di 4,7 ettari e profondo 36 metri.

In seguito ci sposteremo a Budapest, dove passeremo la maggior parte del nostro tour. Budapest è considerata una città eclettica, romantica, elegante, miscela unica di suggestioni orientaleggianti e di razionalismo austro-ungarico, duplicità che si ritrova nelle due parti che caratterizzano la capitale ungherese: la nobile ed antica Buda, dove vivevano i re magiari e la moderna ed intraprendente Pest ricca di negozi e caffè alla moda.

Nella strada del ritorno ci fermeremo a visitare anche Lubiana e le grotte di Postumia.

VOLANTINO UNGHERIA

Per info e prenotazioni: AGENZIA VIAGGI SANTERNO

Condividi la notizia: