VIAGGIA CON NOI

/VIAGGIA CON NOI

Da tempo la nostra azienda collabora con agenzie di viaggio che organizzano, grazie anche al nostro supporto, diverse iniziative, dalle gite fuori porta alle vere e proprie vacanze.

ISTRIA E DALMAZIA: dal 25 Aprile al 2 Maggio 2020

Tour dell’Istria e della Dalmazia

Viaggio in Istria e Dalmazia, due regioni dal mare cristallino e dall’entroterra incontaminato, ricco di laghi, ruscelli e cascate, e città accoglienti e piene di fascino: la fortificata Dubrovnik, Spalato con l’antico palazzo di Diocleziano e il campanile di Rovigno.

Il primo giorno arriviamo a Montona, città medievale situata al centro della penisola istriana. Grazie alla sua posizione sulla cima di una collina, offre una splendida vista su molte parti dell’Istria.

Il giorno seguente ci sposteremo verso Zara, rimasta quasi sconosciuta al grande turismo, la bellezza silenziosa di Zara inizia ad uscire dalla sordina grazie alle rovine romane, l’impianto e le chiese medievali, la sua vivace vita
sociale e i musei ricchi di spunti. Gradski Trgovi è il centro ed il cuore di Zara con la Torre di Guardia in stile tardo rinascimentale, la loggia dove venivano lette le sentenze pubbliche, la chiesa serbo-ortodossa e Trg Pet Bunara, la piazza dei cinque pozzi che rifornivano di acqua la città. L’accecante Chiesa di S. Donato, in architettura bizantina e costruita sulle rovine del foro romano incanta i visitatori con il suo stile semplice ed essenziale: all’esterno sono ancora visibili resti romani e una colonna che nel medioevo era chiamata la colonna della vergogna perché ad essa venivano incatenati i malfattori. Degna di nota anche la Chiesa di Santa Anastasia, in stile romanico con
diversi affreschi del 1200.

Il terzo giorno visiteremo Spalato, situata sulla costa della Dalmazia, è famosa per le spiagge e per il palazzo di Diocleziano, un complesso fortificato che si trova al centro della città e che fu eretto dall’imperatore romano nel IV secolo.

Il quarto giorno ci spostiamo a Dubrovnik. cittadina che dal 1979 è patrimonio dell’UNESCO. Il nucleo storico della città, costruito a partire dal X sec., è uno spettacolare sistema fortificato tra i più belli e meglio conservati di tutto il mediterraneo.

Proseguiremo poi per Medugorje,  villaggio famoso per le apparizioni della Beata. Ci sposteremo poi a Mostar, capoluogo del Cantone erzegovina – neretva e antico crocevia di popoli e civiltà.

Visiteremo inoltre Sibenik (città natale di Nicolò Tommaseo, centro culturale e artistico di notevole rilievo), Abazzia, Rovigno (capitale dell’Istria), Parenzo (in cui effettueremo un tour in battello nel Canale di Leme), Fiume (Capitale Europea della Cultura 2020) e Triste.

Per info e prenotazioni: AGENZIA VIAGGI SANTERNO

SCUDERIE DEL QUIRINALE: Roma dal 17 al 19/04/2020

Scuderie del Quirinale: Raffaello a Roma

In occasione della straordinaria mostra che si terrà alle Scuderie del Quirinale dal 5 Marzo al 2 Giugno 2020, è stato raccolto un vastissimo corpus di opere di mano di Raffaello. Oltre 200 opere, tra dipinti e disegni, per una raccolta di sue creazioni mai viste al mondo tutte insieme. L’esposizione, che trova ispirazione particolarmente nel fondamentale periodo romano di Raffaello e che lo consacrò quale artista di grandezza ineguagliabile e leggendaria, racconta con ricchezza di dettagli tutto il complesso e articolato percorso creativo. Ne faranno parte creazioni amatissime e celebri in tutto il mondo, quali, solo per fare alcuni esempi, la Madonna del Granduca  e la Velata delle Gallerie degli Uffizi, la Santa Cecilia dalla Pinacoteca di Bologna, la Madonna Alba dalla National Gallery di Washington, il Ritratto di Baldassarre Castiglione e l’Autoritratto con amico del Louvre, la Madonna della Rosa dal Prado…

Oltre alla mostra di Raffaello, visiteremo anche Villa Farnesina, nobile e armoniosa dimora voluta da Agostino Chigi. Per le decorazioni delle sue sale furono chiamati i maggiori artisti dell’epoca, fra i quali Raffaello. I dipinti e gli affreschi del maestro e dei suoi allievi che si trovano nella Loggia di Psiche, nella Sala di Galatea, nel Salone delle Prospettive e nella Camera da Letto fanno di questa residenza un vero piccolo gioiello rinascimentale.

Proseguiremo con la visita della Basilica di Santa Maria in Trastevere, che fu probabilmente il primo luogo ufficiale di culto cristiano edificato a Roma e sicuramente il primo dedicato al culto della Vergine. Nel pomeriggio visiteremo il Mausoleo di Santa Costanza, uno dei caposaldi dell’architettura tardoantica. Fra i primi esempi conservati di edificio cristiano a pianta centrale con ambulacro. Inseguito ci recheremo a Santa Agnese Fuori le Mura,  che fu edificata nel 324, per volere di Costanza, figlia dell’imperatore Costantino, sopra le rovine di un cimitero e delle catacombe che accoglievano i resti della Santa. Fu ricostruita su commissione di papa Onorio I ed in
seguito fu più volte restaurata. E’ uno degli esempi più integri ed insigni di antica basilica cristiana.

L’ultimo giorno avremo l’ingresso al Domus di Palazzo Valentini, suggestivo percorso tra i resti di Domus Patrizie di età imperiale, appartenenti a potenti famiglie dell’epoca, con mosaici, pareti decorate, pavimenti policromi.
Grazie ad un intervento di valorizzazione curato da Piero Angela e da un’équipe di tecnici ed esperti hanno dato vita alle testimonianze del passato attraverso ricostruzioni virtuali, effetti grafici e filmati.
Proseguimento delle visite con la Chiesa di Santa Maria Antiqua che rappresenta un unicom. Non tanto per essere uno  straordinario esempio di sincretismo architettonico fra il mondo pagano e quello cristiano, quanto per essere “un sorta di fossile della pittura altomedievale”.

VOLANTINO

Per info e prenotazioni: AGENZIA VIAGGI SANTERNO 

SPAGNA: Tour di Pasqua con RTCI dal 8 al 18/04/2020

Spagna: la rotta dei Fenici

La Spagna, in particolar modo la Penisola Iberica rappresenta il vertice più occidentale dell’espansione fenicio-punica nel Mediterraneo. Nonostante la sua posizione agli estremi confini, sia gli storici classici che i resti archeologici dimostrano che questo territorio è stato scelto come una delle prime mete della diaspora fenicia verso l’Occidente e un centro di notevole interesse strategico per le aspirazioni politiche di Cartagine nel IV – V secolo a.C.  Il tour prevede visite a Granada, Malaga, Ronda, Cadice, Jerez de la Frontera e molto altro…

Ci imbarcheremo a Civitavecchia e in traghetto raggiungeremo Barcellona, qui ci fermeremo solo una notte per poi iniziare il nostro magnifico tour con la visita di Albacete, per proseguire con Cordoba, perla dell’Andalusia, in cui visiteremo la famosa Moschea che rappresenta il Mezquita, monumento più importante dell’Islam occidentale ed è uno dei più sorprendenti al mondo. Le pietre di questo luogo di culto raccontano la storia e gli splendori di Cordba nell’antichità

La nostra seconda tappa sarà Jerez de la Frontera, con la visita alla Palza de la Auncion, visita dell’Alcazar e della Cattedrale per entrare in una delle celebri cantine “Bodega”, che attirano ogni anno moltitudini di turisti e ove riposa l’ottimo vino di Jerez, fatto conoscere in tutto il mondo dagli inglesi che ne storpiarono il nome in Sherry. La terza tappa sarà Cadice, piccolo avamposto dei commerci d’oltreoceano nei secoli passati. La città è divisa in due, il quartiere storico che si trova su un promontorio che si incunea nell’Atlantico ed è segnato da strette vie. L’altra parte è la città moderna, una stretta lingua di terra orlata da una lunghissima spiaggia bianca.

Effettueremo un’escursione di un intera giornata percorrendo la Ruta de Los Pueblos Blancos, tra i più noti itinerari dell’Andalusia, così detta per la particolare architettura delle candide case dei paesi che attraversa. Arriviamo a Ronda che ne è la capitale e che domina l’altopiano e la spettacolare gola di El Tajo, profonda 100 metri. L’eccezionale posizione dell’antica città ne ha fatto un borgo quasi imprendibile. Passeggiata guidata nella medievale Ciudad, dalla struttura araba ancora intatta che offre suggestivi angoli nascosti tra stradine strette e tortuose. Ronda è sede della più antica Plaza de Toros di Spagna dalla pregevole architettura e ricca di storia.
Proseguimento poi per Malaga, in cui pernotteremo per proseguire il giorno dopo con una visita guidata. Malaga è un mondo a parte, è una città moderna ma al contempo storica e vi si respira ancora l’atmosfera e la spavalderia di un porto del Mediterraneo.

La nostra meta successiva è Granada, posta ai piedi della Sierra Nevada, tra i fiumi Darro e Genil, una delle città più interessanti dell’Andalusia orientale, che per  molti secoli, durante la dominazione musulmana e dopo la riconquista cristiana, è stata un importante centro culturale. Questo glorioso passato ha influenzato la gastronomia, l’artigianato e l’assetto urbanistico. L’impressionante retaggio andalusi si aggiunge a gioielli architettonici del Rinascimento e alle più moderne strutture del XXI secolo.

Visiteremo brevemente Cartagena, fondata dal Cartaginese Asdrubale sorge in posizione eccezionale, all’interno di un golfo protetto da contrafforti naturali. L’ aspetto moderno e caotico contrasta con gli importanti monumenti che ricordano come la città sia tra le più antiche d’Europa. Le mura puniche sono attualmente inquadrate in un modernissimo edificio, mentre il teatro romano è stato dissepolto e trasformato in un superbo museo infine il forte medievale.

L’ultima città del nostro tour in terra spagnola sarà Valencia una delle poche città al mondo ove convivono armoniosamente le vestigia delle proprie origini, che risalgono al 138 a.C., ed i sofisticati edifici all’avanguardia del nuovo millennio. Il centro storico è circondato per 7 chilometri dai Giardini del Turias, un tempo il letto del fiume deviato, e racchiude i maggiori monumenti. La cattedrale “Micalet”, con la torre campanaria dalle forme gotiche catalane è simbolo della città; la particolare Lonja, la vecchia borsa dei commercianti; il vecchio mercato coperto in stile modernista.

VOLANTINO

Per info e prenotazioni: AGENZIA VIAGGI SANTERNO

RAGGIOLO E POPPI: con RTCI 05 Aprile 2020

Raggiolo e Poppi

Raggiolo e Poppi, si trovano nel Casentino, una terra di castelli, pievi romaniche e di luoghi danteschi, dove forte ancora è l’impronta del medioevo. Questi luoghi dove l’acqua abbonda, sono molto boscosi e da tempo prediletti da mistici ed eremiti e fonte di ispirazione di poeti.

Raggiolo è un comune del Casentino, sino a 463 metri s.l.m. . Le abitazioni sono in pietra locale e le stradine de paesi si percorrono soltando a piedi. Dal 2015 è stato riconosciuto come uno dei borghi più belli d’Italia. Visiteremo la Chiesa di San Michele, l’Essicatoio dei Cavallari e attraverso una facile passeggiata attraverso il sentiero medievale raggiungeremo il Ponte dell’Usciolino. Nella piazzetta sarà organizzato un mercatino di
prodotti tipici. Ci trasferiremo dopo pranzo a POPPI in cui avremo del tempo libero per scoprire il borgo medioevale, ornato di portici, una rara città murata alla cui sommità si trova il Castello dei Conti Guidi. Anche Poppi è inserito tra i borghi più belli d’Italia.

VOLANTINO

Per info e prenotazioni: AGENZIA VIAGGI SANTERNO

 

 

Credits foto:

Michele Zaimbri https://www.flickr.com/photos/[email protected]/527509141 licenza CC BY 2.0

REPUBBLICA CECA E AUSTRIA: dal 25 al 29/03/2020

Repubblica Ceca e Austria con CNA: Cesky Krumlov, Praga, Linz.

A fine Marzo fare un piccolo tour in Repubblica Ceca e Austria. Inizieremo il nostro viaggio con la visita di Cesky Krumlov, vero e proprio gioiello Medioevale, inserita anche nella lista dei siti Patrimonio dell’UNESCO. Si contraddistingue per la raffinatezza delle sue architetture e per il magnifico castello. Ogni vicolo del nucleo centrale invita ad una breve sosta, così da cogliere a pieno tutte le perle, anche quelle più nascoste.

Proseguiremo poi per Praga, costituita da diverse città Stare Mesto, Mala Strana, Nove Mesto, Hradcany che nel tempo si sono unite formando un’insieme all’interno del quale, tuttavia, ognuna conserva un proprio centro e proprio caratteristiche. Città Nuova, Novo Mesto con la famosa Piazza Venceslao, teatro di numerosi avvenimenti storici. Città Vecchia con la Piazza Stare Mesto considerato il cuore della vita popolare di Praga, sempre animatissima, con l’orologio astronomico.

Visita del Hradcani, il Castello: una città nella città, scelta dai regnanti come dimora per la posizione privilegiata su una collinetta. Visiteremo la Cattedrale di San Vito, il maggiore monumento religioso cittadino, la chiesa di San Giorgio, il Palazzo Reale ed il coloratissimo Vicolo d’Oro. Nel pomeriggio proseguimento per Mala Strana (Parte Piccola) attraversando la caratteristica via Nerudova. Visita alla Chiesa di San Nicola in stile barocco e alla Chiesa del Bambin Gesù di Praga. Infine si visiteranno l’Isola di Kampa ed il famoso Ponte Carlo, affollato di pittori, cantori ed artisti vari, che offre una bellissima prospettiva sulle rive della Moldava e
dove si ammireranno le trenta statue che vi si allineano.

Visiteremo lo Josefov, il leggendario Ghetto Ebraico, con la sinagoga Pinkas, la Sinagoga Spagnola ed il Vecchio Cimitero. Nel pomeriggio ci trasferiremo a Linz, con la visita all’Hauptplatz, considerata tra i più bei complessi architettonici dell’Austria.

VOLANTINO

Per info e prenotazione: AGENZIA VIAGGI SANTERNO

PARMA: con RTCI 15 Marzo 2020

Parma “Capitale Italiani della Cultura 2020”

Iniziamo la nostra giornata a Parma con la visita della Cattedrale e del Battistero, perfetta coniugazione tra l’architettura romana e quella gotica della città. La mattina continua con la visita alla Chiesa di San Giovanni Evangelista, dove al suo interno grazie agli affreschi e alla mobilità delle forme, le luci tendono ad essere un illusionismo visionario. Proseguiamo verso la Chiesa della Steccata, il cui nome ricorda uno steccato di legno che fungeva da riparo, ora è conosciuta invece per la sua compattezza ed eleganza. All’interno sono presenti statue, vasi e una splendida cupola a loggiato.

La giornata prosegue passeggiando nel Parco Ducale, un area ridisegnata alla francese con abbellimenti architettonici e scultorei del XVIII secolo, per arrivare al Complesso Della Pilotta. Entreremo alla Galleria Nazionale passando dal Teatro Farnese, che forma un’amapia platea a palcoscenico dotata di scena mobile e rappresenta il primo esempio di teatro moderno.

VOLANTINO PARMA

Per info e prenotazioni: AGENZIA VIAGGI SANTERNO

PUGLIA E MATERA: dal 08 al 12 Marzo 2020

Puglia e Matera: da Trani a Barletta, da Locorotondo ad Alberobello, da Polignano a Mare a Bari fino ad arrivare a Matera, la “Città dei Sassi” 

Inizieremo il nostro tour della Puglia e Matera, partendo da Trani, suggestivo gomitolo di viuzze lastricate, proseguendo poi per Barletta,  importante centro portuale, agricolo ed industriale. Visiteremo Locorotondo, splendido borgo a pianta circolare che domina il panorama selvaggio della Valle d’Itria, ed Alberobello, cittadina unica al mondo: l’impressionante distesa dei trulli di Alberobello è stata riconosciuta Patrimonio dell’UNESCO nel 1996 e premiata con la Bandiera Arancione dal Touring Club Italiano in virtù dell’eccellente offerta ricettiva e dell’armonia architettonica. La caratterizzano viuzze tortuose e graziose ed accoglienti piazzette.

Continuiamo il nostro tour con la visita di Matera, con la visita della Cripta del Peccato Originale, il centro storico e la visita al quartiere dei  Sassi del Caveoso e Barisano, che dal 1995 è diventato Patrimonio dell’UNESCO.

Non mancherà di certo anche una visita alla splendido borgo di Polignano a Mare,  casa Natale di Domenico Modugno (sul lungomare che gli è stato dedicato è presente una statua di bronzo che lo raffigura) è anche conosciuta come “La perla dell’Adriatico”, famosissima in tutto il Mondo per la spiaggia di Cala Porto, che si trova proprio nel centro del paese. Ci sposteremo poi a Bari, città dove convivono due anime: quella del borgo vecchio, circondato da un’imponente muraglia e attraversato da strette vie che conducono alla scoperta del suo ricco patrimonio culturale, e quella moderna, nata agli inizi dell’Ottocento e trasformatasi, nel tempo, nella città di
oggi.

L’ultimo giorno ci fermeremo a visitare Castel del Monte, perfetto castello ottagonale, fatto costruire dall’Imperatore Federico II di Svevia attorno al 1240. Dal 1996 è diventato Patrimonio del’UNESCO ed è la più importante opera sveva dell’Italia Meridionale.

VOLANTINO

Per info e prenotazioni: AGENZIA VIAGGI SANTERNO

Trenino del Bernina: dal 28 Febbraio al 1 Marzo 2020

Il Trenino del Bernina: il treno più alto d’Europa.

Conosciuto in tutto il mondo, il Trenino del Bernina collega il capolinea italiano, Tirano, alla rinomata loalità Svizzera dell’Engadina, St. Moritz.

Il Trenino Rosso, così soprannominato per via del colore fiammante dei suoi vagoni, è un gioiello che appartiene alla Ferrovia Retica e dal 2008 è diventano Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

Lungo un percorso mozzafiato, il treno più alto d’Europa, noto anche con il nome di Bernina Express, scala le Alpi sena l’uso della cremagliera.

Nel nostro viaggio partiremo dalla stazione di Tirano e scenderemo a quella di Pontresina, qui ci aspetteranno delle carrozze trainate da cavalli per una suggestiva escursione in Val Roseng. Si tratta di un piacevole tragitto che permette di dedicarsi completamente alla contemplazione al panorama. D’inverno, quando la valle si trasforma in una rinomata pista per lo sci di fondo, il paesaggio è incantevole.

VOLANTINO TRENINO DEL BERNINA

Per info e prenotazioni: Agenzia Viaggi Santerno

Zagabria: dal 19 al 22 Dicembre 2019

Zagabria: i mercatini di Natale più belli d’Europa

I Mercatini di Natale a Zagabria, sono tra i più belli d’Europa. La città sotto Natale si trasforma,si illumina e si colora come in nessun altro periodo dell’anno. L’atmosfera è perfetta per vivere la magia del Natale e passeggiare per i mercatini.

Durante il periodo natalizio il centro storico della città si riempie di luci, colori, musica, banchetti gastronomici dove gustare il vin brulé e i prodotti tipici croati,e bancarelle dell’artigianato.

Quello natalizio è quindi uno dei momenti migliori per visitare i meravigliosi vicoli medioevali della capitale croata. In particolare,la European Square ospita vivaci mercatini di souvenir,decorazioni natalizie e cibo tipico,accompagnati,ogni sera,da musica dal vivo.

Per info e prenotazioni: AGENZIA VIAGGI SANTERNO

VOLANTINO ZAGABRIA

SEO Strategy by MatteoGiorgi.com